Assapora

    Apicoltura L'Alveare

  • L'amore per la natura ed il mondo delle api ha unito Marco e Luigi che hanno dato inizio alla loro attività economica da poco tempo. Le produzioni principali della loro azienda sono la pappa reale, il miele di acacia, il miele di castagno ed il miele millefiori.

    Miele di Acacia

    L’acacia è un miele primaverile, raccolto nell’arco del mese di maggio ed è una varietà di miele limpido e dal sapore molto dolce e delicato; è infatti ben gradito dai bambini e viene consigliato dai pediatri come il più indicato per i lattanti in aggiunta al latte del biberon. Lo si può adoperare per dolcificare le bevande in quanto il suo gusto delicato altera in minima parte il sapore della bevanda stessa e svolge, quindi, essenzialmente il ruolo di alternativa principale allo zucchero. Il miele di acacia viene utilizzato anche per accompagnare bevande come caffè o tisane, ma sono particolarmente apprezzati anche diversi abbinamenti con dei formaggi, come il gorgonzola.

    Miele di castagno

    Il miele di castagno viene raccolto tra i mesi di giugno e luglio. È Noto per le sue proprietà anti-infiammatorie e anti-batteriche, è una fonte di proteine, vitamine B e C e di sali minerali. Il miele di Castagno è un prodotto tipico delle zone mediterranee. Questo miele si ottiene dai colorati fiori di castagno. A differenza di molti altri mieli, quello di castagno ha un colore che varia da marrone a quasi nero, dalle sfumature ambrate molto scure e intense; il suo odore è aromatico e legnoso e il sapore complesso, decisamente distinto, è molto meno dolce, con un retrogusto amarognolo che può essere apprezzato anche su piatti salati di carni e formaggi. Seguendo la tradizione calabrese, il miele di castagno si può gustare con un pezzo di pecorino e qualche fettina di pera. È ottimo anche nelle torte e viene utilizzato per la preparazione della pignolata e dei mostaccioli, dolci tipici calabresi.

    Miele Millefiori

    Il miele millefiori è raccolto nei mesi primaverili e estivi e racchiude in sé una innumerevole quantità di fiori che fioriscono contemporaneamente come erica, ciliegio, acacia, veccia, zagara e trifoglio in primavera o cardo, menta, rovo e timo in estate. Si definiscono infatti millefiori quei mieli che non possono essere classificati come monoflorali in quanto sono frutto dell’unione di diverse fioriture concomitanti. Per questo motivo il miele di millefiori è il miele che meglio esprime la ricchezza e la tipicità del nostro territorio, riassunto dalle api in una splendida armonia di colori e sapori. Come miele è ottimo, in alternativa al castagno, per la preparazione di dolci e quindi della Pignolata e dei Mostaccioli, squisito inoltre, nel latte al mattino. Proprio per le sue caratteristiche piuttosto eterogenee si abbina a tutti i tipi di formaggi ed è il miele più indicato per la tavola.

    CONTATTI

    Tel. 3388939142 - 3489224972
    Facebook